Cerca
Close this search box.

Reddit venderà i contenuti generati dai suoi utenti?

L’accordo di licenza da 60 milioni di dollari tra Reddit e una grande azienda di intelligenza artificiale per l’accesso ai dati generati dagli utenti. Un cambiamento strategico per le compagnie di IA verso basi legali più solide. Reddit punta a una valutazione di 5 miliardi di dollari nell’IPO.

La selezione del personale tramite AI è ancora piena di pregiudizi

Computer aperti su un tavolo con due uomini che prendono appunti su un foglio

Cresce sempre di più il rapporto di dipendenza tra i processi di selezione del personale delle aziende e le piattaforme di assunzione guidate dall’IA. Queste piattaforme utilizzano vari strumenti come l‘analisi del linguaggio corporeo, valutazioni vocali e scanner dei curriculum per filtrare i possibili candidati. Nonostante la speranza iniziale che la tecnologia di assunzione basata […]

Sam Altman e l’Intelligenza Artificiale Generale

L’Intelligenza Artificiale Generale rappresenta un passo evolutivo nell’ambito dell’intelligenza artificiale, che punta a simulare o addirittura superare le capacità cognitive umane. Questa forma di AI si distingue per la sua versatilità e adattabilità, con l’abilità di apprendere da contesti vari e di rispondere a situazioni in maniera analoga a quella di un essere umano.

Intelligenza artificiale e lavoro umano

L’articolo discute il ruolo dell’intelligenza artificiale (AI) nell’economia e il suo impatto sul lavoro. Gli autori sottolineano la necessità che l’AI supporti il lavoro umano, anziché sostituirlo, per garantire una prosperità condivisa. Esaminano le aspettative ottimistiche sulla crescita produttiva dell’AI e la realtà storica, che spesso mostra un diverso esito.

Sam Altman e l’oscillazione tra promesse e realtà

Altman, figura emblematica nel panorama dell’intelligenza artificiale, ha suscitato vasto entusiasmo e grandi aspettative con le sue affermazioni passate. Descrivendo inizialmente i progressi verso l’AGI e i nuovi prodotti OpenAI, come il GPT-5, in termini quasi rivoluzionari, Altman ha recentemente adottato un tono più sobrio. Il suo ridimensionamento del GPT-5 a “semplicemente ok” e la sua visione più temperata sull’impatto dell’AGI sollevano interrogativi sulla veridicità e le motivazioni di tali dichiarazioni.

Gen AI e Copyright: una sfida che trascende il legale

La causa legale intrapresa dal New York Times contro OpenAI ha evidenziato che ChatGPT, il modello di AI sviluppato da OpenAI, produce testi notevolmente simili a quelli del NYT. Questo episodio ha catalizzato un dibattito significativo che si estende ben oltre le questioni legali e coinvolge sia l’input dei dati, ovvero il materiale utilizzato per addestrare i modelli di AI, sia l’output dei dati, cioè i contenuti generati dall’AI stessa.

Sam Altman e Satya Nadella: una visione condivisa sul futuro dell’Intelligenza Artificiale”, The Economist, 17 Gennaio 2024

Altman e Nadella guardano al futuro dell’AI con ottimismo, prevedendo un impatto trasformativo sia nel mercato del lavoro sia nella società in generale. Pur riconoscendo le sfide, come evidenziato in un recente documento del Fondo Monetario Internazionale, sono fiduciosi che l’AI genererà più opportunità lavorative di quante ne elimini, contribuendo a una maggiore fluidità e dinamicità nel mercato del lavoro.

Litio in Argentina: tra diritti violati e impatto ambientale

L’articolo evidenzia le repressioni violente delle proteste scaturite in seguito a modifiche significative della costituzione argentina, mirate a favorire l’estrazione del litio, una risorsa sempre più richiesta globalmente per la produzione di batterie per auto elettriche, computer e telefoni cellulari.

L’algoritmo predittivo “life2vec”: prevedere malattie e rischi

Gli algoritmi predittivi sono capaci di individuare indicatori di benessere e supportare decisioni informate. È fondamentale, però, comprendere che non si tratta di profezie divinatorie, ma di strumenti analitici basati su correlazioni. Non sono palle magiche, ma strumenti di calcolo. Il loro impiego dovrebbe focalizzarsi non sulla previsione del futuro, ma piuttosto sull’affrontare responsabilmente rischi personali e sociali.

Cruise, la filiale di veicoli autonomi di GM, ridimensiona e riorienta la sua strategia

Cruise, la divisione di sviluppo di veicoli autonomi di General Motors, annuncerà il licenziamento di circa il 24% della sua forza lavoro, ovvero circa 900 dipendenti, nell’ambito di una riorganizzazione mirata a concentrare l’unità robotaxi su una via più stretta verso la commercializzazione. Invece di espandere il servizio commerciale di robotaxi in molte città degli […]

Accedi per vedere questi contenuti

registrati se non lo ha ancora fatto